Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Potevano partecipare liberamente tutti i cittadini e i professionisti dell'ASL BI

 

Fn Conferenza di apertura Medicina tra scienza e pratica clinica all'Ospedale ASL Biella  26092017

Uno scorcio della Sala Convegni "Elvo Tempia" dell'Ospedale degli Infermi dell'ASL di Biella all'apertura del Ciclo di Conferenze "La Medicina tra scienza e pratica clinica", nel tardo pomeriggio di martedì 26 settembre 2017

 

Ha avuto inizio martedì 26 settembre 2017 con un incontro che ha posto l'attenzione al confronto tra media e salute il ciclo di conferenze "

",

promosso dalla Struttura Semplice (SS) Formazione e Risorse Umane dell'ASL di Biella, nella Sala Convegni "Elvo Tempia" del nostro Ospedale a partire dalle ore 17.00.

Relatore della giornata che ha inaugurato questa nuova rassegna di approfondimento, è stato il dottor Mario Pappagallo, giornalista medico scientifico e scrittore, con un intervento dal titolo "Media e salute: tra informazione e disinformazione".

Una occasione di confronto aperta a tutti i cittadini e ai professionisti che lavorano per l'ASL BI. L'intento è quello di creare una opportunità concreta di riflessione per far dialogare il sapere biomedico, fondato sul metodo scientifico, e il sapere pratico ed esperienziale proprio delle scienze umanistiche.
Cinque in tutto gli appuntamenti in programma fino alla fine di novembre, tutti caratterizzati dalla partecipazione di professionisti di grande spessore culturale.

F_news_dr_mario_pappagallo_26092017.jpg

Mario Pappagallo (nella foto, all'Ospedale dell'ASL di Biella) si occupa di informazione medico-scientifica e sanitaria dal 1980. Dopo gli studi di Medicina all'Università La Sapienza di Roma e di Scienze Biologiche all'Università di Urbino, ha conseguito un Master in Giornalismo medico-scientifico presso l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata". Nel 1982 ha fatto parte della redazione di Tutti, mensile per i giovani dell'Unione Europea, insieme a Gianfranco Bologna (WWF) e Marco Ravaglioli (allora a "Il Popolo" e oggi alla RAI). A sostegno della terapia del dolore ha scritto il libro "Contro il dolore" con il fratello Marco, studioso della Capsaicina e degli oppioidi, neurochirurgo in Italia e neurologo negli Stati Uniti, dove è emigrato nel 1986 e dove attualmente dirige la Pain Clinic del Mount Sinai Hospital ed è docente all'Albert Einstein College of Medicine di New York, come riportato nel Comunicato trasmesso dall'Addetto Stampa della nostra Azienda Sanitaria Locale.

Condividi