Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Iniziativa promossa in collaborazione tra ASL di Biella e Lions Club Biella "Bugella Civitas"

 

Biella Chiostro di San Bebastiano Museo del Territorio 09032017

Uno scorcio del Chiostro di San Sebastiano, sede del Museo del Territorio Biellese a Biella

 

Si rinnova anche nel 2018 la sinergia tra l'ASL di Biella e il Lions Club Biella "Bugella Civitas" nel promuovere incontri sul territorio che alimentano la conoscenza e la consapevolezza in materia di salute.

Ha avuto inizio martedì 23 gennaio il ciclo di conferenze che fino ad aprile vede la promozione di un appuntamento al mese in una Rassegna dal titolo

.

Quattro conferenze sulla salute, organizzate sempre il martedì, alle ore 17.30, presso la Sala Convegni del Museo del Territorio Biellese al Chiostro di San Sebastiano in via Quintino Sella, 54/b a Biella, con le professioniste dell'ASL di Biella.

Si è cominciato il 23 gennaio con la dottoressa Elisabetta Favettini, Responsabile della Senologia Diagnostica, con un incontro dedicato alla prevenzione: "Camminando insieme sui sentieri della prevenzione".

Si è proseguito il 13 febbraio, con le dottoresse Maurizia Montanaro e Lia Rusca, Direttore della Medicina Riabilitativa, con un incontro su "Vizi privati e pubbliche virtù della nostra voce".

Il 20 marzo, alle ore 17.30, le cardiologhe, dottoresse Simona De Vecchi e Federica Marrara parleranno in particolare de "Il cuore delle donne: effetti cardiovascolari degli ormoni sessuali e differenze di genere nelle cardiopatie della donna".

Il ciclo si concluderà il 10 aprile con la ginecologa, dottoressa Monica Torello Viera che analizzerà in modo ampio "L'universo femminile dall'adolescenza alla menopausa".

Dopo la positiva esperienza del 2017 che ha visto la promozione di incontri finalizzati a conoscere più da vicino alcuni dei nuovi Primari dell'ASL di Biella, anche quest'anno si punta a creare occasioni di educazione alla salute, con una particolare attenzione alle necessità femminili.

Gli incontri sono tutti aperti al pubblico con ingresso libero, come riportato nel Comunicato trasmesso dall'Addetto Stampa della nostra Azienda Sanitaria Locale.

 

Condividi